In evidenza

Sei milioni

Foto di Sergio Daniele Donati



Si crepano
maschere d'argilla
sui miei volti e
lo sguardo si perde
su un orizzonte
assente;
avanzano lenti
i passi del silenzio
e ardono
i fuochi sacri
della memoria.

In alto
sei milioni
di voci evanescenti,
celate dai fumi
della storia,
osservano e
sostengono
una tenacia
bambina.

Per loro
solo
canto nenie
antiche,
canti d'elevazione
nella notte
senza stelle.

stampa la pagina

Commenti

Posta un commento