Post in evidenza

Panim (volti)


Temo di averli visti tutti, Fedro,
i volti di cera rossa
che celano al mondo,
che pur ti brama,
il ghigno che ti muove.

Né mi spaura più il tuono del tuo nascondimento
tra le foreste fitte del mio pensiero.

Non sei più là e io sono altrove,
dove dolce dondola
l'assenza mia di speranza,
infine raggiunta.

Commenti