Post in evidenza

Ritmo

Immagine

Surreale



"Bisogna conoscerle le parole per per poterle usare", dicevi tu.

E io, novello Martin Eden, tacqui.
"Bisogna conoscerle le parole per poterle usare", ripetevi tu.
Tacqui ancora,
mi strappai il vestito, aprii il ventre, mostrandoti il meccanismo che nessuno osava vedere.
"Quale parola definisce le sue molle?", chiesi
Ma tu non c'eri più, ti eri già girata a osservare un orizzonte opaco.
"Bisogna conoscere il meccanismo per trovare le parole" pensai, e me ne andai.