In evidenza

Arretra e si ferma la parola

Foto di Sergio Daniele Donati

Arretra e si ferma la parola
davanti all'essere di silenzio
che ne tiene i fili. 
La spina dorsale di ogni dire 
è una Vav
che congiunge l'impronta all'altrove. 

Destava stupore ai vostri occhi
il mio incedere cauto
tra interpunzioni e segni,
eppure fu allora per me incanto 
la danza dei vostri piedi
di roccia in roccia nel fiume. 

Che la parola dia vita
non lo credo più. 
La parola è tradimento e finzione;
ogni impulso vitale è, prima del dire,
nell'acqua e nel sasso e nel piede
vostro che lo sfiora.

Praticano dunque ora il disincanto
piedi e parole,
balzi entrambi per evitare l'umido
e stupisce sempre in piedi e scrittura
il loro accompagnarsi
all'impulso d'avanzare e tacere.






stampa la pagina

Commenti