In evidenza

Canta il cigno


Che il canto del cigno
sia figlio della notte
è scritto nel silenzio
delle stelle.
Che il bianco della neve
copra i passi dell'indicibile
è nella fatica del cercatore 
di tracce.
La vita, come la parola
umana, 
inciampa su radici celate
da prati primaverili.
Ciò che chiamiamo
bellezza, al contrario,
è un lungo, eterno
addio.




stampa la pagina

Commenti