Stanze dell'incontro (dedicato a Marc Chagall)

È già scritto nella legge 
del desiderio
il richiamo delle stelle
all'incontro,
e poco importa 
se sono analfabeta;
e rifiuto di leggere
i simboli del creato.
Ci incontreremo 
dove terra è terra
e aria è aria;
dove il nome è suono.
Sarà nostro lo spazio svuotato
dai pulviscoli delle intenzioni.
Là soffia caldo
l'alito d'un comune respiro.
E sarà pace e protezione
della fragile delicatezza
del petalo; perché
non cada.
Figli della promessa,
chiedo a voi testimonianza
di ciò che scrive da sempre
sul pentagramma dell'incontro.
Mi ritiro là,
nello spazio vuoto 
da me stesso creato
perché possa giungere la Sposa
Vestite dei colori del Canto
ci ordinano le stelle, 
di giunger, mano nella mano,
a seminar silenzio.

Sergio Daniele Donati - Inedito 2022
Foto tratte da opere di Marc Chagall
stampa la pagina

Commenti