In evidenza

Davide di Gabriella Candida Candeloro


Il vento indugia,
solletica le cime
appese agli alberi di barche all'ormeggio.
Fischiano,
come uomini al cantiere
come uragano di voci tutte diverse.
Larghe, le vele dei cavalieri di onde,
screziano il cielo bruno con spirali roteanti;
aquiloni leggeri li inseguono.
Tutto è immenso, tutto è largo.
Ma
il mio occhio,
la mia mente,
il mio passo,
Sono attratti dal minuscolo,
da un puntino rosso all'orizzonte.
Uno svolazzo,
un fruscio di vita che approda argentino
tra le mie braccia tese.



________

NOTA BIOGRAFICA: Gabriella Candida Candeloro nasce Abruzzese e cresce Emiliana, perciò tra le sue passioni è inevitabile quella per la cucina. La creatività permea la sua vita da sempre e si esprime nel disegno, nella decorazione nella ceramica nel canto e nel teatro. La lettura le ha restituito spesso il senso del vivere e la scrittura più che una passione è una compagna, un centro imprescindibile come un organo vitale. Ha pubblicato recensioni e interviste sulla web-zine Kultural, un copione teatrale “out of order” nella raccolta “Cartoline dall’Orlo” edito da Santiago. Recentemente sono usciti i racconti “L’ispirazione” per l’antologia di Halloween, "Il Palo" per l'antologia Cristmas Red pubblicati da Segreti in giallo edizioni. Sempre per lo stesso editore, il romanzo "Tutta colpa di Alfredo".



stampa la pagina

Commenti