In evidenza

Requiem

Foto di Sergio Daniele Donati

Restano appese

alla mente 

pigra

parole non dette,

sguardi che declinano,

timidi e spauriti,

verso l'abisso.

Hai messo l'accento

sul momento;

ho tolto apostrofi

al divenire.

Restano, dicevo,

parole monche,

suoni gutturali,

sullo sfondo indaco

delle nostre incapacità.

Io non posso stare

ove risiede

la tua maschera;

sto là, dove è bene 

che stia,

nella landa 

sterminata

della tua assenza. 



stampa la pagina

Commenti