In evidenza

L'amore esiste di Valentina Diana

Foto di Valentina Diana


L'amore esiste se la luce è buona, se la tovaglia è pulita, se il cane è giovane se i figli vanno bene a scuola. L'amore esiste se la foto è uscita bene, se lo specchio è lucido se la scarpa è comoda, se il soggiorno è spazioso.

L'amore esiste se il dente è bianco, se il bonifico è periodico, se il pantalone è stirato, se la stanchezza è un dono, se il cognac è poco, ma buono.

L'amore esiste se i giorni non sono contati, se il rischio è calcolato e contenuto, se il danno è ammortizzato.

L'amore esiste se non inciampi nei piedi, se la pelle profuma di esotico, se hai un panorama negli occhi, se hai un progetto vincente, un cronoprogramma convincente.

L'amore esiste se la cinghia di trasmissione non si strappa, se i valori sono tutti nella norma, se il cuscino non è troppo alto né troppo basso. L'amore esiste se Bach è equalizzato. 
Se Gesù è nuovo e ha il vestitino pulito. Se lo squarcio è ricucito ad arte. Se il tempo è valorizzato. L'amore esiste se lo smalto è rosso rubino, l'unghia graffiante, lo sguardo ammiccante. Se il nome ha un peso specifico e l'investimento ponderato, la morte dignitosa, lo sgomento: coronomento a una vita non facile, ma decorosa. L'amore esiste se le posate sono pulite, se il contatore non impazzisce, se il tappetino è dritto, se il fango è solo nelle storie degli altri, se il fiume è pescoso e il bosco non brucia. L'amore esiste se il rumore è fuori se la finestra è chiusa. L'amore esiste se si addormenta tra le tue braccia, si sveglia tra le tue braccia, non sbaglia braccia. L'amore esiste se non si perde, non sgocciola, non scricchiola. L'amore esiste se è già al suo posto. Se è felice dentro. Se si centra al centro, e nessuno spara.


stampa la pagina

Commenti