In evidenza

Nel mito

Foto di Sergio Daniele Donati

Immergiamo nel mito, 
a volte, 
mani bambine.
Cerchiamo 
nelle marmellate 
dei significati 
mieli per le nostre 
labbra. 

Suoni mai sentiti 
parlano alle nostre 
orecchie pallide. 
Ci meraviglia 
lo spettacolo 
dell'antico tempio 
rinnovato nel sole, 
tiepido. 

Il luogo dal quale 
non proveniamo 
si copre dei nostri 
passi di ritorno. 
I muschi di Pan 
odorano di metriche giambiche 
e sogni fecondi. 

Immergiamo nel mito, 
a volte, 
dita bambine. 
Ci culla il canto 
dell'aedo 
e la lira d'ambra 
del rapsodo 
canta con voce di donna 
ai nostri capelli d'argento.

stampa la pagina

Commenti

Posta un commento