In evidenza

Ricordo



Il ruscello alterna
crepitii a mugugni.
Gorgoglia,
poi tace.
Ne seguo il ritmo;
e mi parla 
il sasso che, 
lanciato lontano,
mai torna a galla.
Francesca attende.
Mi guarda stupita:
"Fai piano, è la tua vita".
stampa la pagina

Commenti