In evidenza

Iod




Crea cieli e terra e mondi 
la lucciola 
sul palmo della mano 
goccia di rugiada 
fiamma di candela 
svela al Giusto il Nome 
che mai fu detto 
e versa nel suo cuore 
calde stille 
di pozione di vita 



stampa la pagina

Commenti

  1. Che bella poesia.
    Molto dolce e delicata

    RispondiElimina
  2. Molto dolce. Lascia la possibilità di pronunciare un nome nell'intimita del proprio cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ringrazio, Vera. La pronuncia dei Nomi è sempre un'attività connessa con la nostra più profonda spiritualità, che nelle lettere ebraiche si riflette e va in risonanza. Grazie ancora.

      Elimina

Posta un commento