Post in evidenza

Tutto il blu del mondo di Valentina Meloni



Pubblicato su concessione di Valentina Meloni


ecco l’inverno col suo passo lento
cadenzato di voli, dolce lamento
di un sonno lunghissimo e sereno.
non si posa ancora la nostra neve
e le foglie che cadono, neppure loro
possono davvero farci del male
adesso che viene la notte del seme
ci prende la mano ci fa acquietare…

sai, amore, ho raccolto il canto
dei mille e più uccelli del nostro tempio
e ho riconosciuto la tua solida voce
impastata di dolore e di vento
io non so dirti perché ho tremato quando
ogni sillaba si è andata posando
come una carezza affiorante di parole
su tutti gli alberi della mia foresta

io non so dirti perché ho pianto e in cielo
si è aperto un rovescio d’azzurro
che ha colorato tutta l’aria d’intorno…
ma adesso che hai accarezzato di pioggia
tutte le mie radici nascoste non posso
fermare questa primavera precoce
mi fiorisci dentro a ogni nuovo fiore
ogni seme spinge fuori la sua anima
sottile e mi feconda di petali e colori.

ma se viene la neve, dimmi, come faremo
a tenere in vita questa nostra ferita
da cui s’innalza un invisibile giardino?
la copriremo come si fa con i bambini
diremo che non ci amiamo
diremo che non ci conosciamo
e inganneremo così bene il cielo
che tutto il blu del mondo verrà
a coprirci gli occhi di pianto.


Commenti

  1. Valentina Meloni è una sapiente legatrice di immagini e emozioni. la sua parola taglia e cuce tessuti antichi e di valore con sapienziale abilità. Leggerla è un richiamo al mondo che fu, quello della parola che culla e lenisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sergio, di me tessitrice di parola, nessuno ha mai detto con così tanto slancio. La poesia è un ricamo che si esibisce in dritto e rovescio, è tutto è così visibile eppure mai a portata di mano. La tua ospitalità è un dono. Valentina

      Elimina
    2. È un vero dono per noi poterti leggere su questo blog, Valentina. Ci sono tessiture che restano all'interno del testo e altre che, come fili d'argento, si mettono in contatto con la scrittura altrui. In questo blog cerco di ospitare le seconde perché le parole possano risuonare tra loro. Ciò che ci hai permesso di pubblicare soddisfa appieno questa ricerca.

      Elimina
    3. Mi fa piacere che tu abbia trovato una rispondenza, Sergio, di nuovo grazie

      Elimina
  2. Bellissima,un concentrato di tenerezza amore e speranza.

    RispondiElimina

Posta un commento