Post in evidenza

Davano Vita di Gisella Genna



Davano vita ai violini dita
di un uomo che non conosco, 
diceva il volto della bambina allora -
gente andata guardava l'eclissi
nella luce seppiata.
Madre, sorridi ancora
ignora 
ciò che non tornerà del tempo
insieme; più del passato
è vero il cielo, il suo cobalto.

Commenti

  1. Siamo davvero onorati di ospitare nel blog una poesia di Gisella Genna, apparsa nella raccolta "Quarta Stella", edita da Interno Poesia.
    La scrittura di Gisella Genna eleva e permette poi un volo planato, quasi geometrico e musicale, nel mondo delle memorie, facendo vibrare con maestria corde antiche in chi la legge.

    RispondiElimina

Posta un commento